Il monitoraggio settimanale fa preoccupare la Sardegna, l’indice Rt a 1,12

Dati preoccupanti in Sardegna.

Restano tutt’altro che confortanti i dati sui contagi da coronavirus in Sardegna. L’isola ha l’indice di contagio Rt pari a 1,12 e l’incidenza più alta d’Italia, al 33,2%. A rilevarlo è la bozza del monitoraggio settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità e del ministero della Salute.

Nel periodo preso in esame, ovvero la settimana dal 9 al 15 luglio, la Sardegna è entrata insieme all’Abruzzo, Campania, Liguria, Veneto e Provincia autonoma di Bolzano fra i territori con il maggior indice di trasmissibilità. Stesso discorso per quanto riguarda l’incidenza.

Se a far paura è l’aumento dei contagi, fa un pochino meno timore il dato dell’occupazione delle terapie intensive nell’isola, che attualmente si trovano allo 0,5%.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura