Si ubriaca con l’amico, poi gli ruba il bancomat e preleva soldi: arrestato

Arrestato dopo aver rubato il portafogli ad un amico.

Nei giorni scorsi gli agenti della polizia di Stato hanno arrestato in flagranza un uomo, di 51 anni, di origine rumena, per i reati di furto aggravato e indebito utilizzo di carte di credito.

Dalle indagini del Commissariato di Quartu Sant’Elena si è appurato che la persona coinvolta, conosciuta dalla sua vittima, anche egli di origine rumena, avrebbe approfittato dello stato di alterazione psicofisica nel quale si trovava alla fine di una serata trascorsa con la stessa. Nell’occasione, il 51enne sarebbe riuscito a sottrarre il portafogli del connazionale con all’interno il bancomat e del denaro contante. La vittima, dopo aver ricevuto diversi allert di avvenuti prelievi presso bancomat, ha chiesto aiuto alla Polizia. I poliziotti, tramite la visione delle immagini del sistema di videosorveglianza installato presso lo sportello Atm, da dove era stato fatto un prelievo e presso un esercizio commerciale, da cui era stato effettuato un pagamento con l’utilizzo della carta della vittima, sono riusciti ad individuare il malfattore che è stato sorpreso poco più tardi mentre si aggirava per il centro di Quartu Sant’Elena. Perquisito, l’uomo è stato trovato in possesso del bancomat della vittima e di un’ingente somma di denaro contante; con sé aveva anche i biglietti aerei per la Romania, con i quali sarebbe dovuto partire il giorno stesso.

Il 51enne è stato tratto in arresto per i reati di furto aggravato, indebito utilizzo di carte di credito e, a seguito dell’udienza per direttissima, è stato disposta la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Cagliari.

Condividi l'articolo