Calcio, Spano e quei due gol d’autore con la maglia del San Teodoro

La doppietta dell’attaccante del San Teodoro Spano.

Samuele Spano ha realizzato domenica scorsa una splendida doppietta che ha consentito al suo San Teodoro di vincere il derby con il Lanusei e di rilanciarsi nella corsa salvezza del campionato di Serie D: “Sono stati due gol bellissimi“. La descrizione è da cronista puro.

“Nel primo ho ricevuto la palla da fallo laterale da Raimo, ho dribblato Brack e ho tirato dal limite”. E il secondo? “Ho segnato dalla trequarti campo. La palla si è insaccata all’incrocio dei pali”. Una gioia immensa: “Una rete liberatoria che ci ripaga di tanta sofferenza”.

Un torneo tribolato quello dei viola, sempre impelagati nelle zone basse. L’arrivo del nuovo tecnico Carlo Sanchez sembra aver dato la scossa. “Non ha stravolto l’aspetto tattico, ma ha cercato sin da subito di far venir fuori la grinta e gli attributi necessari per conseguire una salvezza che è difficile, ma non impossibile”. Malgrado i risultati deludenti la società è sempre stata vicino alla squadra: “Non ci hanno mai fatto mancare nulla“.

La tifoseria non è stata da meno. “Conosco i nostri supporters. Quelli che vengono al campo per sostenerci. Il loro aiuto è fondamentale. Sentire il loro urlo quando facciamo gol dà una carica incredibile”. Il rapporto giocatori-tifosi. “Per noi una pacca sulla spalla o un complimento sono importantissimi. Ci fanno bene facendoci guardare avanti con fiducia”.

Obiettivo salvezza. “Ci crediamo e metteremo tutto quello che abbiamo dentro per raggiungerla”. In fondo alla classifica è lotta senza quartiere. “Abbiamo tutto il girone di ritorno per scalare più posizioni possibili. La vittoria con il Lanusei ci ha reso consapevoli delle nostre potenzialità. Prima della gara ci siamo guardati in faccia. E’ stato un momento decisivo. Dopo il fischio finale eravamo contentissimi”.

Samuele Spano leader del San Teodoro? “Penso di sì. Assieme agli altri compagni più esperti”. Il gioiellino di Sant’Antonio di Gallura è tornato a ruggire. “Sinora ho realizzato 4 reti. Spero di farne tante altre. A fine stagione voglio festeggiare la salvezza“.

(Visited 109 times, 1 visits today)

Note sull'Autore