Calcio, Serie D: il Budoni conquista un punto ma esonera Hervatin. L’Arzachena Academy perde in casa

Calcio Budoni Raffaele Cerbone

Cerbone torna sulla panchina del Budoni.

CALCIO BUDONI 0 – 0 LANUSEI Pareggio a reti inviolate per le due squadre, che sotto al diluvio non riescono a trovare la via del gol in una partita che a dire il vero ha regalato qualche brivido agli spettatori, tolti quelli per le basse temperature. Azioni di attacco orchestrate soprattutto dal Budoni, non concluse in modo vincente dagli attaccanti galluresi, probabilmente condizionati dalle condizioni meteorologiche. L’occasione più ghiotta è capitata a Villa, che ha alzato troppo la mira, mandando alto un pallonetto sul portiere in uscita, quasi allo scadere del primo tempo. Nella ripresa il Budoni sfiora ancora la rete con Mannu e Paini, murati dal portiere ogliastrino. Il Lanusei si affida al gioco di rimessa e dopo i primi 20′ inizia a crederci, mettendo insieme una serie di azioni interessanti senza trovare il gol. Il Budoni risponde, ma Paini e Villa non riescono a trovare la via del gol. Il Lanusei rimane al dodicesimo posto con 13 punti, il Budoni rimane penultimo, con 8 punti. Nonostante il ritorno al risultato positivo dopo 4 sconfitte di fila, il tecnico Hervatin è stato esonerato. Al suo posto torna Raffaele Cerbone, grande ex che aveva lasciato la squadra polemicamente alla vigilia della stagione. Il ritorno del tecnico è importante per riprendere il lavoro iniziato la scorsa stagione, ed è stato accolto positivamente dalla tifoseria.

ARZACHENA ACADEMY 0 – 3 LATINA CALCIO Il Latina passa già al 7′, con il Cunzi, che batte Cotardo con un diagonale da sinistra. L’ Arzachena risponde all’11 con Olivera su punizione, ma Ciulla respinge. L’Arzachena soffre e cerca di tamponare le incursioni della squadra ospite, che ha giocatori con buona corsa. Gli smeraldini si affidano ai contropiede, senza riuscire a rendersi pericolosi. Il Latina sfiora il raddoppio con Galasso e passa con Mastrone al 41′, è il 2 a 0. Al 3′ della ripresa Corsetti su assist di Cunzi realizza il 3 a 0. Il Latina continua ad attaccare, e l’Arzachena rimane in 10 con l’espulsione di Olivera per dogso – ha negato fallosamente una chiara occasione da rete agli avversari, stendendo un attaccate avversario lanciato a rete.

(Visited 218 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!