Dopo la vittoria contro Martignacco l’Hermaea cerca il bis a Sassuolo

Squadre in campo domenica 22 alle 17.

La bella vittoria contro Martignacco ha permesso di tirare un sospiro di sollievo. La situazione di classifica, però, impone all’Hermaea Olbia un ulteriore sforzo, e domenica, in casa delle Green Warriors Sassuolo, sarà ancora caccia al successo.

“Abbiamo bisogno di continuità – commenta coach Emiliano Giandomenico – dopo la partita contro San Giovanni in Marignano abbiamo attraversato due settimane d’inferno, con tanti infortuni a giocatrici per noi fondamentali. Gli allenamenti ne hanno risentito, e, di conseguenza, pure le partite della domenica. Anche nei momenti più difficili, però, ero certo che la squadra sarebbe riuscita a rialzarsi”.

La sfida del PalaPaganelli darà alle biancoblù l’opportunità di riscattare la dolorosa sconfitta dell’andata. Nel match d’esordio di Giandomenico sulla panchina olbiese, infatti, Barazza e compagne vinsero i primi due set per poi subire la rimonta delle emiliane, vittoriose al tie break: “Vincevamo 2-0, e nel terzo set eravamo sopra sul 21-17 – ricorda il tecnico – ero in Sardegna soltanto da pochi giorni, e vincere avrebbe rappresentato un’impresa clamorosa. Non è stato bello perdere in quella maniera, ma non ci pensiamo più da un pezzo. Vogliamo vincere le partite che verranno, e anche a Sassuolo venderemo cara la pelle”.

Le neroverdi rappresentano, ormai, una diretta concorrente dell’Hermaea. La squadra di Barbolini ha infatti un solo punto in più in classifica: “Un risultato positivo ci darebbe ovviamente tanta tranquillità – spiega – anche perché sta iniziando un tour de force che ci porterà a giocare 3 gare ravvicinate con 2 trasferte impegnative. Dovremo stare attenti ai recuperi e ai carichi di lavoro. Sassuolo ha un organico importante, e schiera in ogni ruolo delle giocatrici di livello come l’opposto ex Club Italia Malual. Faremo di tutto per superarle in classifica”. Fondamentale, come sempre, sarà una minuziosa preparazione tattica dell’incontro: “Lavoriamo sempre sui dettagli e sui particolari – sottolinea – conoscere in maniera approfondita l’avversario che si ha di fronte consente di giocare con maggior sicurezza. La squadra rispondendo bene a questo tipo di lavoro e negli ultimi 2 mesi ha acquisito una consapevolezza sempre maggiore”.

Fischio d’inizio domenica 22 dicembre alle 17 al PalaPaganelli di Sassuolo (MO). Gli arbitri designati sono Alberto Dell’Orso e Lorenzo Mattei.

(Visited 68 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!