Jenny Barazza si ritira, ma resterà a Olbia per allenare le giovanili dell’Hermaea

La squadra ritira la maglia n.8

Capitano dell’Hermaea per ben quattro stagioni, dopo una carriera costellata da grandi successi nazionali e internazionali, Jenny Barazza, la pluricampionessa della squadra olbiese, ha deciso di dire basta con il volley.

L’Hermaea ha deciso così di ritirare la maglia del proprio capitano, quella col n.8 che da quattro stagioni era punto di riferimento per tutta la squadra nel rettangolo di gioco.

“L’idea di smettere c’era già da qualche anno, ogni volta però ha vinto la passione verso uno sport che mi ha dato tanto. Ora è davvero arrivato il momento di dire basta, perché il fisico non regge più come vorrei – ha affermato Jenny -. Ringrazio l’Hermaea e in particolare il presidente Sarti, è stato per merito suo che è iniziata questa bellissima avventura a Olbia“.

Si chiude un capitolo, ma se ne apre un altro nella storia olbiese della ormai ex giocatrice: “Concludo la carriera in una società che mi ha dato tantissimo e dove mi sono sempre sentita ben voluta. Il ritiro della maglia è l’ennesima dimostrazione di questo affetto. Cercherò di ricambiarlo dando tutta me stessa per le piccole atlete che stanno crescendo. Rimarrò comunque nelle vicinanze del campo in qualità di allenatrice del settore giovanile e questo mi dà sollievo”. Una scelta di vita che testimonia l’attaccamento di Jenny alla maglia e alla città.

(Visited 887 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!