Un ottimo primo tempo non basta al Porto Rotondo contro la corazzata Muravera

5 a 2 il risultato finale.

Un primo tempo giocato su ottimi livelli non basta al Porto Rotondo, che esce sconfitto per 5-2 dal campo della corazzata Muravera. La squadra di Simone Marini ha tenuto testa ai sarrebesi per la prima metà di gara ed è andata al riposo sul punteggio di 1-1. Al rientro in campo, però, il Muravera ha accelerato in maniera decisa e non ha lasciato scampo ai biancocelesti.

Dopo due minuti il Muravera è già avanti con un lampo di Nurchi. Il Porto Rotondo, costretto a fare a meno di una pedina chiave come Mascia, non si perde d’animo e trova il pari con il classe 2002 Bulla, all’esordio assoluto nell’undici di partenza. La partita è vivace, con le due squadre che si affrontano a viso aperto. Il Muravera produce almeno tre occasioni per tornare avanti, ma trova sulla propria strada un ottimo Melis. Dall’altra parte anche i galluresi portano qualche pericolo alla porta di Floris, ma non riescono a capitalizzare. All’intervallo si va, dunque, sul punteggio di 1-1.

A inizio ripresa Francesco Loi, tecnico del Muravera, inserisce il bomber Nieddu, e la sua squadra ne trae immediato beneficio. Dopo circa dieci minuti Nurchi sigla la rete del 2-1 approfittando di una sbavatura difensiva del Porto Rotondo. Usai e soci accusano il colpo e, nell’arco di poco tempo, vengono colpiti ancora dai gol di Nieddu, Meloni e Kujabi. Nonostante il largo passivo gli olbiesi non smettono di produrre gioco e si procurano due calci di rigore: il primo realizzato da Kozeli, il secondo, invece, fallito da Mulas. Al triplice fischio dell’arbitro è 5-2 per il Muravera, che si rilancia nei piani alti della classifica anche grazie al contemporaneo stop della Nuorese in casa dell’Arbus.

“Non ho nulla da rimproverare alla squadra – dice mister Marini – abbiamo giocato contro una grandissima squadra, riuscendo tra l’altro anche a reggere bene per i primi 45 minuti. Ci teniamo stretti i segnali positivi che sono emersi, a cominciare dalla prestazione personale di Bulla. Voltiamo pagina e ci proiettiamo alla prossima sfida contro il Monastir, che sarà molto importante per la nostra classifica”.

Muravera-Porto Rotondo 5-2

Muravera: Floris, Pes, Kujabi, Lepore, Lampis, Gutierrez, Cadau, Satta, Nurchi, Dessena, Meloni. A disposizione: Mereu, La Vista, Madeddu, Massessi, Suraji, Cocco, Zugliani, Nieddu, Viani. Allenatore: Loi

Porto Rotondo: Melis, Deiana, Frisciata, Nieddu, Budroni, Usai, Piccinnu, Saggia, Mulas, Rassu, Bulla. A disposizione: Deiana, Laconi, Muzzu, Kozeli, Muroni, M. Nieddu, Piemonte, Loddo, Pellegrino. Allenatore: Marini

Marcatori: Nurchi (M), Bulla (PR), Nurchi (M), Nieddu (M), Meloni (M), Kujabi (M), Kozeli su rigore (PR)

Arbitro: Zambetti di Lovere (Siddi e Melis di Cagliari)

 

(Visited 42 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!