La Pallavolo Olbia rinuncia alla Serie B maschile

francesco marcetti pallavolo olbia

La società punta sulla squadra femminile.

Era nell’aria da qualche settimana, fin da quando, subito dopo la conquista della Serie B con la squadra femminile, il presidente Francesco Marcetti aveva preannunciato che senza nuovi sponsor, tenere sia la squadra maschile che la squadra femminile in Serie B, sarebbe stato un lusso troppo oneroso per la società. “Il futuro è incerto – aveva affermato il presidente Marcetti -, E’ sempre più pesante il problema di non riuscire a reperire i fondi che ci servirebbero per affrontare il campionato con tranquillità. Gli sponsor diminuiscono, ed oltre ai fondi regionali è difficile reperire fondi per finanziare il nostro progetto sportivo. Due campionati nazionali sono troppo difficili da onorare, per cui potremmo essere costretti a scegliere tra quello maschile e quello femminile“.

La scelta adesso è stata fatta ed è definitiva. Ad annunciarlo, la stessa società: “Abbiamo ceduto i diritti sportivi di serie B maschile alla Silvio Pellico 3 P Sassari. La nostra B rimane in Sardegna e la cediamo dopo un percorso fantastico, sia il precedente sempre ai vertici sia l’ultimo con una salvezza dai valori incredibili. Abbiamo una B femminile da onorare, tante giovanili da continuare a spingere. Bisogna avere attenzione per tutti i figli non solo per il primo che abbiamo portato alla maggiore età. 17 anni di B, una vita! Grazie a tutti quelli che lo hanno reso possibile”.

(Visited 273 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!