Pareggio a reti inviolate tra Olbia e Giana Erminio

Si allunga la striscia positiva dei bianchi.

Finisce 0 a 0 Olbia-Giana Erminio, gara valida per la trentacinquesima giornata di campionato. Una gara contratta, poco spettacolare, avara di emozioni ma non di agonismo tra due squadre che hanno interpretato l’incontro con filosofie diverse ma non sono riuscite a battersi.

La Giana difende, l’Olbia manovra e attacca. A rendersi pericolosi, nella prima frazione, sono stati soprattutto Biancu e Pennington, entrambi al tiro da fuori area, mentre le tante opportunità da palla inattiva non hanno portato a conclusioni pericolose. 

Nella ripresa l’Olbia ha gestito con migliore piglio e con più calma il possesso, ma nonostante il totale controllo del campo e il nervosismo dell’avversario, ha mancato per pochi centimetri il gol del meritato vantaggio. Quattro palle gol i bianchi. La prima con Ragatzu, al 76′, ma la sponda di Udoh ma il tiro del quartese è fuori dallo specchio. All’80’ ancora Ragatzu ha calciato alta una punizione dal limite conquistata con caparbietà da Biancu. All’86’ Lella manda di poco a lato il cross di Biancu. Infine al 91′, Altare ha servito di testa Marigosu che al limite dell’area piccola ha mancato l’impatto con la sfera. 

Nei sei minuti di recupero l’Olbia non ha trovato il guizzo per portare a casa i tre punti. È finita in pareggio, con l’Olbia che raggiunge quota 41 punti mantenendo inalterate le distanze dalla Giana Erminio, 39. 

TABELLINO
Olbia-Giana Erminio 0-0 | 35ª giornata

OLBIA: Tornaghi, Arboleda, Altare, Emerson, Cadili (73’ Demarcus), La Rosa, Lella, Pennington (73’ Marigosu), Biancu, Ragatzu (82’ Gagliano), Udoh (82’ Cocco). A disposizione: Van der Want, Cabras, Secci, Ladinetti, Belloni. Allenatore: Max Canzi.
GIANA ERMINIO: Acerbis, Marchetti, Bonalumi, Montesano, Perico (88’ Barazzetta), Madonna (88’ Rossini), Dalla Bona (64’ Capano), Pinto, Zugaro (64’ De Maria), Perna (81’ Ferrario), Corti. A disposizione: Zanellati, Benatti, Pirola, Palazzolo, Finardi, Ruocco, D’Ausilio. Allenatore: Oscar Brevi.
ARBITRO: Roberto Lovison (Padova). Assistenti: Andrea Nasti (Napoli) ed Edoardo Federico Cleopazzo (Lecce). Quarto ufficiale: Lucio Felice Angelillo (Nola).
AMMONITI: 37’ Zugaro (G), 38’ Arboleda, 44’ Perna (G)
NOTE: Al 92’ ammonito il tecnico della Giana Erminio Oscar Brevi. Partita disputata a porte chiuse. Recupero: 0’pt, 6’st.

(Visited 341 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!