Dal rally al triathlon un weekend mondiale per la Porto Cervo Racing

Gli impegni del Porto Cervo Racing.

Rally e Triathlon Mondiale e la collaborazione per la realizzazione di mostre fotografiche. Questi sono gli importanti impegni che interesseranno la Porto Cervo Racing dall’8 al 15 ottobre. Il Team non poteva mancare al Rally Italia Sardegna, valido come prova del Campionato del Mondo Rally, in programma dall’8 all’11 ottobre. Per la Scuderia è un appuntamento fisso da ben diciassette anni, da quando la tappa italiana del Wrc è sbarcata in Sardegna e, quest’anno, a rappresentare i colori del Team Porto Cervo Racing ci saranno Andrea Coti Zelati e Fabrizio Musu su Citroën DS3 R3T con il numero 68.

Per il pilota Andrea Coti Zelati, reduce dalla positiva stagione 2019 nella quale ha conquistato il titolo R3 nel Campionato Italiano Rally Terra, sarà la sua terza presenza al Rally Italia Sardegna e la quinta in una gara mondiale (due le edizioni del Rally di Monte-Carlo), mentre per il navigatore Fabrizio Musu sarà l’esordio sugli impegnativi sterrati iridati.

“Diamo il benvenuto ad Andrea – commenta il presidente Mauro Atzei – pilota che ha fortemente voluto far parte del nostro Team, Andrea ha già ottenuto grandi risultati, ma soprattutto è stato accolto nella nostra famiglia perché è un ragazzo che partecipa alle gare con lo spirito giusto, ossia sportività, lealtà e correre per divertirsi e far divertire il pubblico, non disdegnando le vittorie di classe. Riteniamo che, insieme a Fabrizio, possano dire la loro nella gara del mondiale nel proprio raggruppamento”.

Sempre in tema di eventi mondiali, sabato 10 ottobre, a Cannigione (Parco Riva Azzurra), la Porto Cervo Racing sarà presente all’Itu Triathlon World Cup Arzachena, tappa italiana del circuito mondiale World Cup di Triathlon. Il Team smeraldino offrirà il suo supporto con l’inserimento nello staff delle figure professionali che da anni collaborano alla gestione, crescita della Scuderia e all’organizzazione di gare ed eventi targati Porto Cervo Racing.

Intanto, in ambito di promozione dello sport, del territorio e della cultura, progetto di crescita curato da oltre vent’anni dalla Scuderia presieduta da Mauro Atzei, sino al 15 ottobre, a Tempio Pausania, nello Spazio Faber, sarà possibile visitare la mostra fotografica-rallystica “Jumping in the Dust” di Roberto Passaghe e Matteo Aisoni con la gentile collaborazione della Porto Cervo Racing Team.

(Visited 243 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!