L’incredibile sfida nel golfo di Arzachena di 57 nuotatori esperti

La seconda edizione di SwinSardinia ad Arzachena.

Il nuoto in acque libere nella sua migliore espressione. Il 18-19-20-21 ottobre scorso si è tenuta la seconda edizione di SwinSardinia, in uno dei luoghi più pittoreschi della Sardegna: il Parco nazionale della Maddalena e il golfo di Arzachena. L’evento è stato organizzato da bewater, struttura specializzata in eventi d’élite di nuoto in acque libere e outdoor.

Dopo che tutti i partecipanti sono arrivati, si sono registrati e hanno ricevuto il loro pacco gara, c’è stata la cerimonia di apertura con un drink di benvenuto. Ben 19 km di nuoto in acque libere per 57 nuotatori presenti per affrontare questo challenge, con una maggioranza femminile (33 donne, 24 uomini). Un percorso diviso in 3 tappe di 6 km, 8 km e 5 km è stata la sfida, che i nuotatori hanno dovuto affrontare in 3 giorni, mettendo in gioco ognuno i propri limiti. Già dopo la prima tappa, sembrava chiaro, che ci sarebbe stato un grosso divario tra i migliori nuotatori.

Ma il motto di SwinSardinia #2 era proprio questo: “Non nuoto per vincere gare, nuoto per sfuggire da questo mondo, nuoto per trovare pace con me stesso, nuoto per sentirmi libero e nuoto per sentirmi più forte”. Uno slogan che era anche stampato sulle t-shirt date ai partecipanti. Per cui ognuno ha sfidato al proprio meglio le difficoltà, in parte anche legate alla corrente, e al mare increspato particolarmente durante l’ultima tappa dei 5km.

(Visited 129 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!