Ambulanza a passo di lumaca verso l’ospedale di Tempio, esplode la teoria del complotto

Ambulanza diretta a Tempio nel mirino dei complottisti.

La vista di un’ambulanza che procedeva a passo di lumaca ha acceso la teoria complottista di una donna. Attraverso un post accusatore sui social, la protagonista ha dileggiato il lavoro degli operatori sanitari accusandoli di girare a vuoto. In realtà, secondo il responsabile dell’Avis di Valledoria, il mezzo proseguiva verso il Pronto Soccorso di Tempio Pausania.

“Sirene e lampeggianti accesi. Va a 30 chilometri orari fino a Tempio dove spegne le sirene e continua ad andare a 30. La seguo giusto un po’. La curiosità è femmina ed io femmina sono! Nella cabina di guida c’è solo una persona: l’autista è molto rilassato“, scrive la donna allegando alcune foto dell’inseguimento.

La risposta non si è fatta attendere, ed è giunta direttamente dal responsabile dell’ambulanza Avis di Valledoria, Alessio Spano. “Non entro nei dettagli dell’intervento e sul perché il mezzo proseguiva a bassa velocità, ma solo chi è del settore o un po’ sveglio può sapere e capire il perché delle basse andature durante un’intervento. Mi dispiace per i miei ragazzi che erano in servizio su quel mezzo, ma mi dispiace anche per tutti gli altri equipaggi, dalle Basi alle India e alle Mike che grazie a persone come quelle vengono denigrate, screditate e trattati a pesci in faccia, stigmatizzando e facendo credere che le Ambulanze con i loro equipaggi abbiano il tempo, la voglia e le risorse di girare a vuoto con le sirene accese senza paziente a bordo”, ha spiegato il volontario.

(Visited 5.839 times, 36 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!