Il Comune di Tempio sotto la lente dell’Eurispes: i dati del Bilancio sociale

Il Bilancio sociale del Comune di Tempio.

Ha suscitato grande interesse e partecipazione di pubblico la presentazione del primo Bilancio sociale del Comune, commissionato all’Eurispes, Istituto di Studi Politici, Economici e Sociali, dall’amministrazione comunale tempiese. “Un documento – ha affermato il sindaco Andrea Biancareddu -, che offre uno spaccato del lavoro e dell’impegno dell’amministrazione per la città. Uno strumento anche di trasparenza che serve per fare un’analisi obbiettiva e scientifica, non di parte, ma tesa al miglioramento e ai cittadini per valutare quasi scientificamente, liberi dai convincimenti politici, l’operato dell’amministrazione Comunale”.

Nel Bilancio sociale particolare attenzione è stata riservata allo studio della popolazione anziana ed il calcolo del relativo indice di vecchiaia, che è risultato importante per valutare alcuni impatti sul sistema sociale, lavorativo e sanitario. Prendendo in considerazione gli anni 2016/2017, l’indice di vecchiaia è aumentato. Mentre nel 2016 c’erano 191 ultrasessantacinquenni ogni 100 giovani, nel 2017, gli ultrasessantacinquenni diventano 201. Tale dato rappresenta una delle nuove sfide che la nostra società deve affrontare per sostenere il cambiamento demografico in corso.

La tendenza del comune di Tempio, quindi, rispecchia quella del Paese, ed in generale, dei Paesi cosiddetti industrializzati, nei quali si fanno sempre meno figli e la popolazione anziana si rivela in continua crescita, essendo migliorata l’aspettativa di vita. Ovviamente, questo aspetto influisce sulla natura dei servizi necessari alla popolazione e sulla pianificazione di questi, poiché il compito dell’amministrazione, è quello di razionalizzare l’uso delle risorse, senza trascurare i bisogni di nessuna fascia di cittadinanza.

(Visited 151 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!