A Tempio l’inaugurazione della nuova area di sosta per i camper

La nuova area di sosta per i camper a Tempio.

È stata inaugurata ieri venerdì 24 settembre, la nuova Area sosta camper “Le Querce” di Mantelli, a Tempio Pausania. Hanno preso parte alla cerimonia di inaugurazione assieme al sindaco Gianni Addis e alla Giunta comunale al completo, anche l’assessore regionale Andrea Biancareddu, i rappresentati dell’Agenzia regionale FoReSTAS e della Protezione civile, Nicolò Puddu presidente del Club Camperisti Sardi, i presidenti di altre associazioni di camperisti di varie località isolane e numerosi camperisti tempiesi. Presenti anche il responsabile dell’impresa Settimo Canu, che ha realizzato il progetto, con il direttore dei lavori Massimo Ruiu. La cerimonia si è aperta con la benedizione di don Cesare Nicolai e il taglio del nastro.

L’Area camper è attrezzata per la sosta, dispone di 9 piazzole per altrettanti camper, è dotata di rubinetti di rifornimento di acqua potabile, dell’area di scarico delle acque reflue e di colonnine per l’erogazione della corrente elettrica dalle quali sarà possibile ricaricare anche le auto elettriche e le e-bike. L’accesso all’area sarà automatizzato e avverrà attraverso un’apposita app.

Per l’occasione è stato anche rimesso in ordine il bellissimo boschetto di querce vicino e che dà il nome alla struttura. “La realizzazione dell’area camper è un nuovo importante risultato per la nostra comunità e per il quartiere Mantelli – ha dichiarato il sindaco Gianni Addis – che si inserisce nel piano di interventi urbanistici previsti per il completamento armonico dell’area”.

Il sindaco Addis ha quindi ricordato gli obiettivi del progetto “P.I.R.U Mantelli – Via Togliatti” fortemente voluto dal sindaco di allora Andrea Biancareddu e dall’assessore alla Rigenerazione Urbana Anna Paola Aisoni e come, grazie al lavoro attento delle amministrazioni che si sono succedute, soprattutto in negli ultimi anni, in città sia, infatti, in atto un complessivo e coordinato progetto di rigenerazione sull’intero contesto urbano con una particolare attenzione al centro storico e alle periferie.

L’aera di sosta camper è il primo degli interventi previsti dal PIRU, cui faranno seguito la realizzazione del completamento della pista ciclo-pedonale, la sistemazione di alcune aree pubbliche lungo il percorso ciclo pedonale, la riqualificazione funzionale dell’ex Bocciodromo con l’attivazione di nuovi servizi sportivi in termini di discipline praticate e l’allestimento all’interno di un’area da destinare ad info-point dove attuare attività di promozione turistica, ad integrazione della rete dei servizi del Comune.

“Sono certo – ha aggiunto il sindaco Addis – che l’inserimento di servizi ed attività economiche contribuirà a favorire la valorizzazione e un reale sviluppo economico e sociale di questo quartiere”.

Il sindaco ha, infine, rivolto un ringraziamento particolare all’impresa che ha realizzato i lavori con grande professionalità e in tempi brevissimi e all’APC – Associazione Produttori Camper, che ha sostenuto la candidatura di Tempio ad un premio di 20.000 euro per realizzazione dell’area di sosta camper, che si trova in un’area “cerniera” tra la città, il Monte Limbara e la vicina arteria viaria Olbia-Sassari.

Soddisfazione ha espresso, anche l’assessore regionale Andrea Biancareddu “perché ho potuto dare un contributo ad un progetto importante per Tempio, ci ho creduto sia come sindaco quando abbiamo avviato il progetto, sia ora che come rappresentante regionale ho potuto fare ancora qualcosa per contribuire a migliorare la qualità della vita di una zona particolarmente sensibile della nostra città”.

“Dal momento in cui abbiamo concluso l’iter amministrativo del progetto “P.I.R.U Mantelli – Via Togliatti” passati appena sei mesi – ricorda l’assessore ai Lavori Pubblici Francesco Quarnienti – e aver già portato a termine il primo degli interventi previsti è un grande successo”.

L’assessore al Turismo Elizabeth Vargiu ha sottolineato l’importanza di un progetto che guarda ad un turista diverso, che ama viaggiare in libertà con il suo camper, interessato a esplorare e scoprire le peculiarità culturali, turistiche, sportive e gastronomiche dei luoghi.

“Dopo aver realizzato la struttura di sosta che garantisce i servizi essenziali a chi viaggia in camper, il nostro prossimo obiettivo sarà quello di offrire ai camperisti di tutto il mondo nuove modalità di fruizione della nostra città e di un territorio – ha concluso l’assessore Vargiu – ricco di bellezze e fascino, perché vogliamo andare oltre gli stereotipi di una Sardegna solo mare e coste.”

L’area sarà importante anche per aumentare la ricettività della città in occasione delle grandi manifestazioni sportive e culturali che Tempio ospita nei vari periodi dell’anno.

Condividi l'articolo

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura