Al teatro di Tempio arriva Enoch Arden, storia di mare e amore

Il nuovo appuntamento al teatro di Tempio.

Si terrà mercoledì 23 giugno 2021 alle ore 21 e 30, a Tempio Pausania presso il Teatro del Carmine il terzo appuntamento della rassegna di musica classica “Sonum Templi”, organizzata nell’ambito del progetto “Tempio | città della musica”. Sul palco Enoch Arden, melologo con testi di Alfred Tennyson e musica di Richard Strauss: una storia di mare e d’amore sull’onda della poesia, con Maurizio Pellegrini, voce recitante e Piero Rotolo, pianoforte.

L’opera, una composizione di assoluta bellezza, narra la struggente storia di un marinaio che ritorna a casa dopo anni di assenza. Non poche saranno le sorprese che troverà in famiglia, in un susseguirsi di tensioni emotive e intenso lirismo che fa di quest’originale opera di Strauss uno spettacolo coinvolgente ed indimenticabile. Il testo, frutto della poetica romantica è capace di commuovere profondamente grazie anche alla partitura straussiana che ne sottolinea i momenti più toccanti avvolgendo la narrazione in una atmosfera unica.

I temi sono attualissimi perché trattano delle condizioni universali dell’uomo: la volontà di sopravvivenza, la solitudine, la ricerca di uno scopo nella vita, l’amicizia e l’amore, il senso dello scorrere del tempo.

Genere musicale inusuale ma di grande fascino, il melologo consiste nella combinazione precisa di un monologo su partitura musicale. Si sviluppò in pieno ‘800 e parve subito un’abile scappatoia dal melodramma imperante nell’epoca. Ebbe un successo immediato anche grazie all’apporto di Mendelssohn, Schumann, Bizet, Liszt e Strauss, il suo vertice ideale.

(Visited 302 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!