Pressing sul futuro dell’ospedale di Tempio, la conta delle firme sotto l’esposto

L’esposto del movimento Abali Basta per l’ospedale.

In programma una nuova assemblea generale dei presidianti per il movimento Abali Basta in difesa dei servizi dell’ospedale Paolo Dettori di Tempio. Gli attivisti di Abali Basta si incontreranno nella sala Cup del Dettori, nel pomeriggio di giovedì 2 maggio a partire dalle ore 17:30.

Oltre ai consueti aggiornamenti di carattere generale e il successivo dibattito, verranno consegnate tutte le griglie utilizzate per la raccolta delle firme a supporto dell’esposto redatto riguardo il reparto di Ostetricia e Ginecologia. Dopo il banchetto pubblico di sabato scorso, infatti, nei prossimi giorni alla Procura di Tempio verranno consegnati l’esposto e le centinaia di firme raccolte a titolo di sottoscrizione.

Oltre ai problemi specifici e il futuro di diversi reparti del Dettori, troverà probabilmente spazio nella discussione il recente allarme lanciato dal Codacons sulle stime riguardo la carenza di personale medico nei prossimi anni. I dati diffusi parlano di una carenza al livello statale di ben oltre 1.100 medici entro il 2025. La carenza di personale a diversi livelli è stato più volte oggetto di proteste e grida d’allarme lanciati in tempi non sospetti, tanto a Tempio quanto in numerosi nosocomi minori e non solo in tutta l’Isola.

Abali Basta fa sapere che tutti coloro i quali negli ultimi giorni non abbiano potuto sottoscrivere l’esposto potranno farlo dalle ore 15:00 fino al termine dell’assemblea generale. All’incontro sarà presente anche la legale del movimento, Martinella Diana, professionista del foro di Tempio Pausania che ha supportato gratuitamente Abali Basta nel corso dei mesi.

(Visited 529 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!