Questi gli eletti in Consiglio comunale a Tempio. Ed è subito toto assessori

Il prossimo Consiglio comunale

All’indomani delle elezioni a Tempio si scopre la formazione del nuovo Consiglio comuale. La legge elettorale maggioritaria in vigore per le assemblee civiche, a Tempio garantisce 11 posti alla maggioranza e 5 alle opposizioni.

Per cui il Consiglio comunale vedrà all’interno della maggioranza per Tempio Tradizione e Futuro di Gianni Addis, oltre al neo eletto sindaco: Anna Paola Aisoni, la più votata con ben 1124 voti, Elizabeth Bonaria Vargiu (866), il riconfermato Francesco Quargnenti (847 voti), Paolo Cossu (564 voti), Monica Liguori, già consigliera d’opposizione viene riconfermata dalle 542 preferenze, vengono rieletti anche Sergio Pala (470) e Francesco Marotto (402), Mariella Asara (318), Marco Luca Careddu (246), Emanuele Scolafurru (244), chiude l’elenco la rielezione del consigliere Massimiliano Pirrigheddu con 205 preferenze.

I 5 posti riservati alla minoranza verranno divisi proporzionalmente tra le altre due liste. L’ufficio elettorale del Comune sta ultimando i calcoli, ma la suddivisione dovrebbe assegnare 3 posti alla lista Tempio cambia di Nicola Comerci e 2 a Alternativa popolare di Alessandra Amic. Al fianco di Nicola Comerci entrerebbero in Consiglio comunale Nicola Tondini e Marina Tamponi; per Alternativa popolare, invece, oltre alla stessa Amic, farebbe il suo ingresso anche Alessandra Vasa.

Nel frattempo ha già preso il via il toto-assessori; le dichiarazioni dell’ormai sindaco Gianni Addis nei giorni precedenti alle elezioni lasciavano intendere che “gli assessori sarebbero stati scelti in base alle preferenze ricevute, ma anche in base alle loro competenze”, non sarebbe strano dunque, se almeno qualcuno degli ex assessori venisse riconfermato: potrebbe essere il caso di Anna Paola Aisoni che, con il più alto numero di preferenze, potrebbe aspirare anche alla carica di vicesindaco; potrebbe venire riconfermato nel suo ruolo di assessore ai lavori pubblici anche Francesco Quargnenti, terzo più votato della lista Addis. Fra i due c’è Elizabeth Vargiu, imprenditrice nel settore alberghiero, potrebbe forse aspirare all’assessorato al turismo. Seguono a ruota le professionalità di Paolo Cossu, ingengere e insegnante, e Monica Liguori, avvocato, anche loro potrebbero forse aspirare a una carica in giunta. Dei due candidati alle frazioni, fa il suo ingresso in Consiglio solo Marco Careddu da Nuchis, nonostante il numero non elevatissimo di voti, potrebbe però essere chiamato a occuparsi della realtà delle frazioni forse anche in sede di giunta.

(Visited 2.906 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!