Continua lo screening e la generosità delle associazioni di Alà dei Sardi

La campagna di tamponi rapidi di Alà dei Sardi.

Continua la campagna di screening contro il coronavirus ad Alà dei Sardi. Ad oggi sono stati eseguiti oltre 500 tamponi naso-faringei per adulti e 200 tamponi salivari per bambini. Nella giornata di domenica 29 novembre sono stati eseguiti 32 tamponi, 8 sono risultati positivi e il 90% di loro era già in quarantena in quanto erano stati riscontrati casi di positività in famiglia e accusavano già i sintomi.

Intanto continua anche la solidarietà da parte delle associazioni. Altri 250 tamponi a disposizione della popolazione, sono stati consegnati al Comune dal presidente dell’Auser Silvia Trogu. Grazie alla raccolta fondi fatta qualche mese dalle associazioni locali e privati per l’emergenza coronavirus, con l’Auser che ha fatto da tramite, è stato possibile acquistare altri 250 tamponi salivari che serviranno per fare un nuovo screening di massa a tutti gli studenti delle scuole medie e elementari.

Anche l’assemblea dei soci dell’associazione turistica Pro Loco Alà dei Sardi, riunitasi per l’approvazione del bilancio preventivo 2021, aha deciso all’unanimità di donare alla cittadinanza una parte dei fondi a disposizione per le attività istituzionali, destinandole nello specifico all’acquisto di 180 tamponi naso-faringei, che verranno consegnati in brevissimo tempo – per il tramite della Protezione Civile – alle autorità sanitarie preposte al rilevamento degli infetti da Covid-19 ad Alà dei Sardi.

La scelta anche in questo è ricaduta sui tamponi naso-faringei, facendo riferimento agli operatori sanitari che ne hanno fatto specifica richiesta in quanto ritenuti, in mezzo alle tante tipologie di test presenti sul mercato, quelli più affidabili sugli adulti.

Condividi l'articolo