A Budoni la presentazione del libro del magistrato Filippo Spiezia

L’iniziativa nella biblioteca di Budoni.

Budoni, per una sera, al centro dell’Europa. Lunedì scorso, organizzata dall’assessorato alla cultura del comune di Budoni si è svolta, nella ottima cornice dell’atrio della biblioteca comunale “Liberato Ceriale”, una interessante serata dedicata alla presentazione del libro di un ospite illustre, che ha scelto Budoni per le vacanze estive.

Attacco all’Europa. Un atlante del crimine per comprendere le minacce, le risposte, le prospettive”: questo il titolo del libro di cui è autore Filippo Spiezia, magistrato con vasta esperienza di lotta al crimine organizzato, vicepresidente di Eurojust, l’Agenzia Ue che coordina la lotta contro la criminalità organizzata trasfrontaliera.

Spiezia, da gennaio 2016 membro nazionale italiano di Eurojust, a seguito dell’elezione decisa dal Collegio composto dai 28 membri nazionali, nel dicembre del 2017 è divenuto uno dei due vicepresidenti dell’Agenzia). Con parole semplici, che hanno affascinato non solo i numerosi addetti ai lavori (oltre al Comandante provinciale dei Carabinieri di Nuoro, Colonnello Massimo Cucchini, erano presenti il dottor Nicola Bonante e la dott.ssa Marcella Pinna, giudici della sezione penale del Tribunale di Tempio Pausania nonché la Dottoressa Cecilia Marino Giudice coordinatore della sezione civile ma anche numerosi avvocati del foro di Nuoro e di quello di Tempio Pausania) ma anche il nutrito e attento parterre.

Il Pubblico Ministero dell’antimafia italiana ha illustrato la situazione rispetto ai rischi più inquietanti per la sicurezza dei cittadini europei, evidenziando il legame molto stretto che c’è fra tutti questi fenomeni criminali, che ricostruisce attentamente nel libro, ricorrendo anche a esempi concreti tratti dal suo impegno in prima linea, cercando risposte sul come difendersi da questi attacchi e come prevenirli in prospettiva futura. Con lui ha conversato, dopo i saluti istituzionali degli assessori Denise Zirottu e Vanessa Sanna e l’introduzione dell’avvocato e giornalista Franca Roma, Anthony Muroni, giornalista e scrittore, già direttore dell’Unione Sarda, che dal 2019 è responsabile della comunicazione dell’Ufficio Stampa dell’Archivio Storico e della Biblioteca del Senato della Repubblica.

I contenuti del libro di Spiezia, che reca la prefazione di Maria Falcone, sorella del giudice Giovanni Falcone, ucciso da Cosa Nostra nel 1992 e di Franco Roberti, magistrato, Procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo dal 2013 al 2017, attualmente europarlamentare, di estrema attualità, sono stati abilmente evidenziati dalle domande pertinenti e competenti di Muroni, riscuotendo entrambi (autore e intervistatore) il sincero plauso dei presenti.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura