Condannato per tre volte, gli tolgono il cane pericoloso: a Budoni tra le prime applicazioni della legge

L’ordinanza del Comune di Budoni.

La legge spiega che “chiunque abbia riportato una condanna, anche non definitiva, per delitto non colposo contro la persona o contro il patrimonio, punibile con la reclusione fino a due anni” non possa possedere i cosiddetti cani pericolosi, come quelli di razza Pitbull Thor. E lui, 50enne che vive a Budoni, di condanne ne ha collezionate addirittura tre.

Per questo motivo il Comune di Budoni, su segnalazione della locale stazione dei carabinieri guidata dal maresciallo maggiore Gianluca Lombardi, ha provveduto ad emettere un’ordinanza di “divieto di conduzione e possesso dell’animale”. Cioè del cane.

Una decisione che fa scuola, perchè è tra le poche emesse in Sardegna e probabilmente l’unica firmata nel territorio della Gallura e del Monte Acuto. Il cane sarà ora affidato al canile convenzionato con il Comune e potrà essere ridato in adozione.

(Visited 3.786 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!