Tornano dal giro in bici e trovano il ladro in casa, bloccato dai figli a Budoni

Si tratta di un 61enne.

È stato un brutto ritorno a casa da una rilassante passeggiata in bicicletta quello di una famiglia valdostana, che da qualche giorno sta trascorrendo le proprie vacanze estive sul litorale budonese, dove aveva deciso di prendere in affitto un appartamento poco distante dal centro del paese.

Rientrati intorno alle 17 del 22 luglio, la famiglia composta da una coppia di 40enni e due figli rispettivamente di 12 e 7 anni, hanno avuto un bello spavento: la donna, una volta aperta la porta di una stanza della casa si è trovata di fronte uno sconosciuto, che stava rovistando in dei mobili. Forte è stato la paura tanto da richiamare immediatamente il marito, che, accorso subito in quella stanza, ha sorpreso l’estraneo signore che ha immediatamente chiuso a sé la porta della camera tentando di scappare balzando fuori da una finestra, ma non ha fatto i conti con i figli della coppia che, senza alcun timore, si sono subito adoperati per acciuffarlo.

A questo punto la ragazzina senza alcuna esitazione ha chiamato il 112 richiedendo l’intervento dei carabinieri, mentre il figlio più piccolo si è frapposto alla fuga del ladro cercando di bloccarlo, tanto da rallentare la sua corsa e permettere al padre di raggiungerlo e strattonarlo impedendogli la fuga. Grazie alla tempestività nella richiesta d’intervento della ragazzina, la pattuglia della stazione carabinieri di Budoni, in quel momento in servizio di controllo del territorio nel paese, è arrivata immediatamente sul posto, riuscendo a bloccare definitivamente l’uomo e ammanettarlo. Per il ladro, un 61enne del posto, con già qualche precedente alle spalle non c’è stato scampo ed è stato dichiarato in arresto per il reato di tentato furto in abitazione.

L’operazione è stata portata a buon fine, oltre che alla bravura e freddezza della famiglia, anche grazie alla predisposizione di mirati servizi di controllo del territorio dell’Arma dei Carabinieri, che, con il supporto di militari di rinforzo giunti per l’estate nelle stazioni del litorale baroniense e della bassa gallura, permettono la presenza di pattuglie dell’Arma in maniera costante e massiccia nell’intero arco della giornata sul territorio del Comune di Budoni, oltre che in quello di San Teodoro, Posada, Siniscola, Orosei e Dorgali, pronte a intervenire a qualsiasi richiesta del cittadino al numero d’emergenza 112.

(Visited 4.007 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!