Rider aggredito a Cagliari dopo la partita dell’Italia: identificati i 2 ultras

Il rider aggredito a Cagliari.

Due appartenenti alla tifoseria ultras del Cagliari, di 20 e 23 anni, pregiudicati, sono stati denunciati in stato di libertà dalla polizia di Stato di Cagliari perché ritenuti responsabili dell’aggressione a un rider, avvenuta a Cagliari, in piazza Yenne, durante la notte dei festeggiamenti dopo Italia-Spagna, il 7 luglio scorso.

Dall’esame delle immagini di alcuni video diventati subito virali sul web e di altri video acquisiti dalla Polizia nei giorni successivi, i Falchi della Squadra Mobile sono riusciti a identificare gli ultras, appartenenti agli “Sconvolts”. Dalle immagini si distinguono bene i due che dapprima fermano e fanno cadere il rider e poi lo fanno oggetto di scherno, di calci e spintoni e lo colpiscono anche con l’asta di una bandiera italiana.

I due giovani sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Cagliari per violenza privata e sono stati sanzionati, con una pena pecuniaria di 500 euro, per la violazione delle regole di prevenzione del Covid-19 durante gli assembramenti all’aperto.

(Visited 446 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!