Aereo privato per Olbia, Formigoni assolto dall’inchiesta sulle tangenti

La sentenza del Tribunale.

Il Tribunale di Cremona ha assolto con formula piena l’ex presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, nella vicenda che lo vedeva indagato per un presunto giro di tangenti nella sanità che vedeva coinvolta l’Azienda sanitaria di Cremona.

Nell’inchiesta era finito l’acquisto di un acceleratore lineare per le cure oncologiche che secondo le accuse era stato venduto ad costo superiore al reale valore all’azienda ospedaliera di Cremona. Sempre secondo le accuse, l’imprenditore Giuseppe Lo Presti, per vendere il macchinario avrebbe fatto a Formigoni alcuni regali molto costosi, tra i quali il noleggio di un aereo, costato circa 12mila euro, che avrebbe portato l’ex governatore a Olbia per trascorrere le vacanze.

La sentenza del Tribunale però ha assolto l’ex presidente della Lombardia Roberto Formigoni, l’ex direttore generale dell’assessorato regionale alla Sanità carlo Lucchina e l’ex direttore generale dell’azienda ospedaliera di Cremona Simona Mariani finiti al centro dell’inchiesta.

Condividi l'articolo