Allevatore morto nella sua azienda agricola: non si esclude l’omicidio

Le indagini dei carabinieri sulla morte di Esperino Giobbe.

Sono intervenuti anche i RIS di Roma per cercare di fare luce sulla morte di Esperino Giobbe, deceduto lo scorso 17 ottobre all’interno della sua azienda agricola in località Filighe del Comune di Orotelli.

Nei giorni scorsi sono state eseguite alcune perquisizioni nei confronti di due parenti della vittima e sono stati sequestrati alcuni capi di abbigliamento per la presenza di tracce di sangue latenti. L’attento esame del luogo, le ferite della vittima e il successivo esame autoptico, hanno generato forti dubbi negli investigatori che la morte possa essere riconducibile ad un fatto accidentale durante il governo di alcuni bovini presenti nell’azienda.

Pur non potendo escludere completamente l’evento accidentale, gli investigatori non hanno mai abbandonato l’ipotesi che il decesso sia conseguente ad un’azione violenta e voluta.

Nei prossimi giorni anche gli esperti del RIS di Cagliari eseguiranno gli esami di confronto sulle tracce ematiche latenti presenti sugli indumenti sequestrati durante le perquisizioni domiciliari ed esami biologici e dattiloscopici sui materiali prelevati all’interno dell’azienda agricola durante il sopralluogo.

L’accertamento tecnico di questa mattina, invece, ha lo scopo di verificare dinamica e traiettorie delle macchie di sangue rinvenute sul luogo del decesso.

(Visited 2.136 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!