La prima protesta contro il Dpcm a Olbia non decolla, in pochi sotto la ruota panoramica

La protesta a Olbia contro il Dpcm.

La prima serata di proteste organizzata a Olbia, come in molte altre città italiane, si è conclusa senza troppo clamore. Una cinquantina i manifestanti che si sono ritrovati sotto la ruota panoramica e che hanno ricordato con i cartelli l’articolo 16 della Costituzione, ovvero la libertà dei cittadini.

I manifestanti hanno percorso le vie del centro in maniera pacifica, com’era lo scopo della serata, per ribadire la propria contrarietà al Dpcm, che chiude bar e ristoranti alle 18 e ha fermato completamente attività come cinema e palestre. Una manifestazione di protesta si è tenuta questa sera anche a Sassari. Altre sono in programma nei prossimi giorni.

(Visited 2.436 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!