Attrezzi da pesca troppo vicini alla riva, multato con 1000 euro

Il controllo della Guardia costiera.

Durante le continue attività di controllo sulle spiagge e sul mare da parte della Guardia costiera è stato multato un pescatore per aver posizionato irregolarmente gli attrezzi da pesca.

Non è risultato in regola, infatti, il posizionamento di attrezzi da pesca all’interno della fascia di balneazione, a 15 metri dalla riva, da parte di un pescatore professionale a cui è stata elevata una sanzione di 1.032 euro per violazione dell’Ordinanza Balneare.

Tale attività è stata condotta congiuntamente tra la motovedetta CP709 e la Delegazione di Spiaggia di Porto Rotondo.

(Visited 593 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!