Nuova indagine sulla Banda della Magliana, sequestro milionario a Olbia: un residence turistisco fronte mare

Indagine della Guardia di finanza sulla Banda della Magliana.

Auto, moto, opere d’arte ed un residence turistico fronte mare a Olbia. Una nuova indagine legata alla Banda della Maglia della Guardia di finanza di Roma tocca anche la Sardegna. Le fiamme gialle, su disposizione dell’autorità giudiziaria, hanno compiuto un’imponente confisca di beni del valore di oltre 25milioni. Erano nelle disponibilità di Ernesto Diotallevi, ex elemento di spicco della Banda della Magliana, che avrebbe svolto il ruolo di faccendiere e di affarista.

Diotallevi era stato assolto nel 1996 durante il processo alla Banda. Ma negli anni aveva, comunque, accumulato un’importante fortuna, sebbene non avesse redditi così significativi a lui riconducibili. Di questa confisca fanno parte anche le partecipazioni in numerose società, oltre gli immobili posseduti nel comune di Olbia.

(Visited 2.067 times, 3 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!