Blocchi e proteste per il latte, arrivano le prime denunce: cosa rischiano davvero i pastori

Denunciati 5 pastori.

Dopo giorni di proteste con porti presidiati, blocchi stradali, assalti alle aziende casearie e migliaia di litri di latte sversati, arrivano le prime denunce per alcuni pastori sardi. Forze dell’ordine di tutta l’isola lavorano per individuare i responsabili delle contestazioni dove son stati recati danni a mezzi e aziende.

LEGGI ANCHE LA GIORNATA DELLE PROTESTE DEI PASTORI

Le loro indagini stanno analizzando i diversi filmati rilanciati sui social, già cinque allevatori sono stati identificati e denunciati per danneggiamento e violenza privata per via di quanto avvenuto di fronte ai cancelli di alcune aziende casearie.

Inoltre, all’assalto delle autocisterne che trasportano il latte si affianca quello dei tir che trasportano merci come carne e prosciutti. Per interrompere questi assalti è stato necessario l’intervento della polizia in assetto antisommossa e si cercano i rappresentanti.

(Visited 1.526 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!