Cancellato con una mano di bianco il murale realizzato per ricordare Maradona

L’atto vandalico contro un murale di Maradona a Capo Comino.

Aveva creato, al faro di Capo Comino, un murale raffigurante Diego Armando Maradona. Un omaggio al grande calciatore recentemente scomparso. Qualcuno, però, ha deciso inspiegabilmente di rimuoverlo. Con una mano di bianco. L’opera di Giorgio Forlano, artista che ha dipinto diversi murale, è stata così distrutta.

Cancellata da ignoti nella notte. L’artista ha cercato di stemperare le tensioni. “Ringrazio di cuore chi si è permesso di cancellare il murale di Maradona. Ovviamente disturbava. Avrei preferito che fosse pasticciato, imbrattato o roba simile… No ho parole. Ti ringrazio perché non hai considerato il sacrificio di chi come me cerca di rendere il paese leggermente migliore anche con solo un murales. Detto questo viva l’arte. Sicuramente una persona vuota come te non sa cosa vuol dire”.

Il motivo di tale gesto, in effetti, appare sconosciuto. Si pensa ad una mera questione di odio calcistico per la squadra dove Maradona ha scritto la sua carriera (Napoli) o, più semplicemente, ad un atto vandalico volto a fare un dispetto. Rimane sicuramente la poca eleganza del gesto, che è riuscito a cancellare il lavoro di un artista che ha impiegato tempo, risorse ed energie per la realizzare l’opera.

(Visited 1.959 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!