Caprera, a Cala Napoletana, un cinghiale banchetta tra i rifiuti

La spiaggia piena di rifiuti attira animali selvatici in cerca di cibo.

Cala Napoletana, ore 17 del 15 settembre 2020, giornata splendida. La spiaggia è ricoperta di rifiuti, un po’ abbandonati direttamente in loco dai turisti, un altro po’ restituiti dal mare. Un cinghiale rovista nella spazzatura e banchetta con quel che gli sembra appetibile.

Una scena ormai quotidiana in questa e in altre spiagge dell’Arcipelago. “Il Parco dovrebbe collaborare seriamente e costantemente con i volontari, fornendo gommoni ed attrezzatura – commenta il volontario Gianpiero Carcangiu, autore delle immagini -. Ad esempio a La Maddalena è presente il gruppo “Un Arcipelago senza plastica” che in un anno e mezzo di attività ha levato dalle coste dell’arcipelago circa 30 tonnellate di rifiuti. Inoltre, dovrebbe collaborare con il Comune per pianificare un intervento serio e costante per cercare di risolvere il problema in tutte le spiagge. Trovo assurdo impedire a me la discesa a Cala Coticcio, dopo che me ne sono preso cura per anni gratuitamente, basterebbe che mi rilasciassero un semplice permesso. Devono essere più vicini ai cittadini e devono girare per il territorio per rendersi conto dei problemi, senza aspettare le segnalazioni dei privati”.

(Visited 732 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!