Cavalli morti a Olbia dopo lo sbarco al porto: la Procura apre un’inchiesta

I cavalli sono morti dopo lo sbarco a Olbia.

Aperta un’inchiesta dalla Procura di Tempio sui quattro cavalli da corsa morti lunedì dopo lo sbarco al porto di Olbia dal traghetto Moby Aki proveniente da Civitavecchia. Gli animali dovevano competere all’ippodromo di Chilivani.

Fondamentale sarà la perizia affidata ai medici veterinari dell’Ats per stabilire le cause del decesso degli animali. Intanto la scuderia ha comunicato che sarà nominato anche un loro perito per l’esame.

Cavalli morti dopo lo sbarco a Olbia: L’Enpa chiede che venga fatta chiarezza

Lunedì la triste scoperta, l’allenatore, appena sbarcato ha deciso fermarsi per controllare lo stato di salute dei 9 animali che trasportava scoprendo che 4 cavalli sui 9 che trasportava erano morti. Una perizia che farà luce sulle cause: secondo la scuderia i cavalli durante il trasporto a bordo della nave per il troppo caldo mentre secondo la compagnia Moby gli animali erano ancora vivi quando sono sbarcati a Olbia.

(Visited 731 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!