Lunghe code per il primo giorno di tamponi drive-in al Mater Olbia

Il primo giorno di tamponi al Mater Olbia.

Nel primo giorno di tamponi drive-in il Mater Olbia è stato preso d’assalto con lunghe code di auto per eseguire  il tampone naso-faringeo per la diagnosi di infezione da coronavirus, basato sull’identificazione di RNA virale.

Il servizio, oggi seguirà l’orario dalle 12 alle 18, mentre a partire da domani sarà attivo dal lunedì al sabato dalle 7 e 30 alle 13 e 30.  Al percorso “drive-in tamponi“, si potrà accedere esclusivamente con l’autovettura (non sono ammessi camper, caravan o altri mezzi similari), presentandosi senza scendere dal proprio mezzo si arriverà dall’area parcheggio del Mater Olbia all’area accettazione/prelievo. 

Al Mater Olbia da domani via ai tamponi drive in: ecco come funziona

Al momento l’accesso è consentito senza la necessità di una prenotazione ma è probabile, anche a causa delle lunghe code sin da queste prime ore, che successivamente la prenotazione diventi obbligatoria. La tariffa del tampone naso-faringeo, comprensiva del prelievo nasofaringeo, è di 65,00€ con pagamento consentito con carta di credito o bancomat. 

Per accedere al percorso “drive-in”, il giorno del prelievo sarà necessario:

  • presentare la prescrizione medica (cittadini assistiti), la tessera sanitaria (cittadini italiani), il documento di identità; 
  • compilare il modulo di consenso al trattamento dei dati disponibile presso il drive-in, di cui si riportano i principali dati obbligatori: nome e cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale, indirizzo di residenza o di domicilio se diverso dalla residenza, indirizzo e-mail, recapito cellulare telefonico; 
  • effettuare il pagamento con bancomat o con carta di credito (non è consentito l’utilizzo del contante per ragioni di sicurezza sanitaria). 

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura