Piano della Regione per i collegamenti aerei: continuità territoriale anche su Verona, Bologna e Torino

Come cambierà la continuità territoriale aerea da Olbia.

Al momento si tratta solo di ipotesi. Le ha dette sotto voce il presidente della Regione Christian Solinas ai suoi fedelissimi. Ma si capisce che dopo il lunghissimo braccio di ferro che c’è stato per arrivare ad una mediazione tra Alitalia ed Air Italy per gestire le due più importanti tratte da Olbia, il governatore abbia intenzione di rimettere mano alla continuità territoriale nel suo complesso.

Non è un mistero questo, anzi l’aveva già annunciato quando dovette volare a Roma dal ministro dei Trasporti Danilo Toninelli per negoziare una tregua sul bando. Adesso filtrano nuovi dettagli sulle intenzioni del governatore. Nei piano della futura continuità territoriale, la volontà è quella di inserire anche destinazioni presenti fino a qualche anno fa e poi man mano depennate.

Parliamo di capoluoghi importanti per gli incroci con gli altri voli che consentono e dove, soprattutto, vive una grossa fetta di sardi. Tra le proposte a cui si sta lavorando c’è quella di prevedere un collegamento anche per Verona, Bologna e Torino a frequenza settimanale, che sia una valida alternativa a Milano Linate. Ipotesi per il momento, che potrebbero, però, prendere forma nei prossimi mesi.

(Visited 468 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!