Conchiglie rubate al mare, il bottino della Sardegna finisce in vendita online

Le conchiglie in vendita online.

Con il finire delle vacanze c’è chi torna a casa rispettando i luoghi che ha visitato, ma c’è anche chi porta a casa sabbia e conchiglie come souvenir della loro estate.

Spesso il bottino prelevato dalle spiagge finisce addirittura in rete, messo in vendita al migliore offerente come se il tesoro marino dell’Isola avesse un valore commerciale. Sui siti di annunci, infatti, spuntano numerose conchiglie raccolte in Sardegna.

Su un noto sito di aste online sono state pubblicate alcune conchiglie raccolte in Gallura. C’è un esemplare di Fasciolaria Lignaria venduto a 2,99 euro. Un altro esemplare, Buccinum Humphreysianum, venduto a 3,99 e una Cypraea a 17,99 euro. Ma le specie in vendita sono circa una decina.

Su un sito di annunci molto conosciuto viene venduto perfino un recipiente pieno di conchiglie di mare a 10 euro, tutti provenienti dalla Sardegna. C’è poi chi li vende anche come orecchini e collane, nonostante sia illegale raccoglierle.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura