Aumentano i contagi, dal coprifuoco alla scuola: le ipotesi allo studio per il nuovo Dpcm

Il premier Conte pronto ad un nuovo Dpcm.

La curva dei contagi in Italia continua a crescere e il premier Giuseppe Conte, dopo quello di 10 giorni fa, è pronto ad un nuovo Dpcm con misere più restrittive. Sono stati oltre 19mila ieri i nuovi casi di coronavirus con record di contagi in molte Regioni tra le quali la Sardegna, il Veneto e il Friuli Venezia Giulia.

Un nuovo Dpcm che potrebbe essere già pronto per domani sera e che potrebbe portare anche al coprifuoco su tutto il territorio nazionale. E’ questa infatti la misura più importante e discussa che potrebbe essere introdotta. Il comitato scientifico spinge per un coprifuoco ma i più cauti frenano per cercare di salvare in parte tutte le attività di ristorazione e i locali.

L’aumento dei contagi sembra condannare alla chiusura anche palestre e piscine, già avvisate di una possibile chiusura, mentre dovrebbero rimanere aperti estetisti e parrucchieri. Quasi certa anche la chiusura nel weekend per i centri commerciali.

Novità anche per il mondo della scuola dove la ministra dell’istruzione Lucia Azzolina nei giorni scorsi si è detta contraria alla chiusura totale degli istituti, almeno soprattutto per elementari e medie. In questo caso si valuta per gli istituti superiori un potenziamento della didattica a distanza che potrebbe arrivare al 50% con quella in presenza anche se la pressione di alcuni governatori che vorrebbero inasprire ancora di più le misure è forte.

(Visited 1.581 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!