Durante il coronavirus esplode in Gallura l’allarme violenza sulle donne

La denuncia di Patrizia Desole del Centro Prospettiva Donna.

“Le donne hanno pagato il prezzo maggiore da questa emergenza”. Sono le parole di Patrizia Desole, che da anni si occupa, con il centro antiviolenza Prospettiva Donna di Olbia. Desole ha denunciato l’aumento delle violenze domestiche durante il lockdown.

“Oltre alla violenza, anche povertà e disoccupazione ha colpito principalmente le donne”, ha sottolineato la presidente dell’associazione. Una appello che ha risuonato in Comune a Olbia, con la richiesta di istituire una commissione dedicata. “Bisogna adottare una rete di servizi alla persona con uno sguardo di genere e alle pari opportunità e istituire una commissione per le pari opportunità”, ha affermato.

(Visited 629 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!