Il giorno dopo l’incendio al deposito di Bibite Laconi a Olbia: ingenti i danni

Questa mattina sono in corso le operazioni di bonifica.

C’è disperazione il giorno dopo l’incendio che ha interessato il deposito di distribuzione di Bibite Laconi, nella zona industriale di Olbia. Da una prima stima i danni sono ingenti.

Le fiamme si sono sviluppate ieri dopo le 19 e si sono propagate in poco tempo avvolgendo i bancali con la merce, con una colonna di fumo nerissimo che si è alzata dallo stabilimento. A dare l’allarme alcuni lavoratori delle aziende vicino che hanno allertato i vigili del fuoco e hanno tentato di spegnere le fiamme. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri.

Ancora in fase di accertamento le cause che hanno scatenato le fiamme, ma da una prima analisi l’ipotesi che si sta facendo spazio è quella di un malfunzionamento o un cortocircuito elettrico. Oggi intanto i vigili del fuoco sono tornati sul posto per la bonifica della struttura e le verifiche sulla stabilità della stessa.

(Visited 2.213 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!