“Guerra” agli ambulanti abusivi, sequestrati oltre 150 accessori per cellulari

I controlli dei finanzieri.

La Guardia di finanza nuorese rafforza il dispositivo di sicurezza economico-finanziaria nel corso della stagione estiva sul litorale marittimo bosano con controlli mirati nelle zone di maggior afflusso turistico.

Nell’ambito della costante attività a contrasto dell’economia illegale e sommersa, i finanzieri della brigata di Bosa Marina hanno fermato un commerciante ambulante che esponeva e vendeva articoli per telefoni cellullari nonostante fosse privo di licenza commerciale.

Le Fiamme Gialle, verificata l’illeceità dell’attività di ambulante, hanno proceduto alle contestazioni ai sensi della vigente normativa regionale in materia di commercio, che prevede una sanzione pecuniaria di 5mila euro, e conseguente sequestro di oltre 150 articoli, posti successivamente a disposizione del comune di Bosa, competente per la definizione dell’illecito amministrativo.

L’attività di servizio rientra in un più ampio piano di contrasto ai traffici illeciti posto in essere dal comando provinciale della Guardia di finanza barbaricino per la prevenzione e repressione delle attività illegali a danno della sicurezza dei consumatori e del libero mercato.

(Visited 133 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!