Un’imbarcazione di 14 metri imbarca acqua, la guardia costiera arriva appena in tempo – VIDEO

imbarcazione guardia costiera

L’intervento della guardia costiera evita l’affondamento di una nave.

Un’imbarcazione privata di 14 metri è stata soccorsa ieri sera dalla guardia costiera e dai vigili del fuoco nei pressi di Geremeas, nota località balneare del territorio di Quartu Sant’Elena. Sono intervenuti appena in tempo per evitare che sprofondasse nelle acque.

La guardia costiera ha poi chiesto l’intervento delle squadre specialistiche dei vigili del fuoco per i soccorsi in mare e su specchi d’acqua.

Le unità operative specialistiche dei sommozzatori e della sezione navale dei vigili del fuoco, a bordo di due battelli pneumatici, sono partite dalla sede del distaccamento porto dei vigili del fuoco di via Roma, a Cagliari. Infine, hanno raggiunto l’imbarcazione della guardia costiera che stava già abbordando l’imbarcazione di 14 mt in fase di affondamento. Lo scavo era semisommerso, dopo aver imbarcato copiose quantità d’acqua.

I vigili del fuoco, per mezzo di motopompe, operando anche all’interno dell’imbarcazione invasa dall’acqua, hanno provveduto a svuotare lo scafo. Nel mentre, la guardia costiera aveva assicurato al proprio mezzo lo scafo pieno d’acqua dell’imbarcazione soccorsa.

Le condizioni meteo marine hanno reso le operazioni notevolmente difficoltose per gli operatori intervenuti. Ma si sono concluse col salvataggio dell’occupante l’imbarcazione, evitando qualsiasi danno ambientale. Infine, gli intervenuti hanno trainato l’imbarcazione soccorsa al porticciolo di Capitana.
Il conduttore dell’imbarcazione è stato affidato ai sanitari, che nel frattempo sono approdati al porticciolo. Le attività ha si sono concluse dopo le 20.

Condividi l'articolo