Il mercato immobiliare di Olbia: ecco quanto valgono le case quartiere per quartiere

I valori medi delle case a Olbia.

Sono sostanzialmente stabili le quotazioni immobiliari nell’area centrale di Olbia con un lieve incremento nella parte più storica. Il mercato è dinamico ed è alimentato sia da famiglie in cerca della prima casa sia da investitori.

Chi cerca per mettere a reddito si focalizza soprattutto sulla zona Veneto, dove è possibile acquistare bilocali e trilocali degli anni ’40 (da ristrutturare) con una spesa compresa tra 40 ed 80 mila euro. Il canone di locazione di un bilocale si attesta su 400 euro al mese, mentre per un trilocale la spesa sale a 500 euro al mese. Le famiglie e le coppie in cerca della prima casa scelgono prevalentemente trilocali, con una particolare propensione per le tipologie indipendenti o semindipendenti dotate di giardino.

Il Centro storico della città, sorto prima degli anni ’20, è stato interessato qualche anno fa da un piano particolareggiato volto alla riqualificazione dello stesso. Attualmente chi volesse comprare una soluzione ristrutturata nel Centro storico deve mettere in conto una spesa media di 2000 euro al mq. Il Centro della città si è sviluppato a partire dagli anni ’40 ed il Comune sta pianificando l’introduzione di un piano particolareggiato anche per questa area di Olbia dove, al momento, si può acquistare un appartamento da ristrutturare a 500 euro al mq, mentre per soluzioni già ristrutturate la spesa sale a 1400-1500 euro al mq. Più periferica l’area di Santa Mariedda, caratterizzata da case, ville e villette realizzate negli ultimi ’20 anni. In questa zona si registra la presenza di qualche cantiere e alcuni sono in procinto di partire: il nuovo si vende mediamente a 1800 euro al mq mentre per l’usato si scende a 1000-1200 euro al mq.  

Prezzi invariati nelle zone Bandinu, Baratta, e Ospedale Nuovo nella prima parte dell’anno. Il mercato è dinamico e le richieste provengono soprattutto da coppie e famiglie in cerca dell’abitazione principale. La tipologia più richiesta è il trilocale posizionato al piano terra e dotato di giardino. Da segnalare anche qualche acquisto per investimento o di case vacanza, in questo caso la domanda si focalizza su bilocali dal valore mediamente compreso tra 70 ed 80 mila euro. La domanda di abitazioni in affitto è molto sostenuta anche grazie alla presenza di professionisti in arrivo da altre città ed impiegati nell’Ospedale Nuovo.

Zona Bandino si trova nella parte Sud della città e si sviluppa intorno a via Roma, strada principale del quartiere. In questa area è possibile acquistare appartamenti degli anni ’70 ed ’80 in buone condizioni a 1200-1300 euro al mq. La zona di Poltu Quatu è collocata tra il Golfo di Olbia e l’Aeroporto Internazionale Costa Smeralda. Si tratta di un’area della città nata nei primi anni ’70 e che negli ultimi tempi vive un’ottima fase di riqualificazione urbanistica. Più recente l’area dell’Ospedale Giovanni Paolo II che si è sviluppata a partire dai primi anni del 2000. Qui è possibile comprare un trilocale con una spesa compresa tra 130 e 150 mila euro, con quotazioni che scendono intorno a 110-120 mila euro per le soluzioni più datate, mentre un bilocale da 50 mq costa circa 80 mila euro.

(Visited 9.357 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!