I lavori mai iniziati della 4 corsie per Arzachena finiscono in Parlamento

La situazione della 4 corsie Olbia – Arzachena.

Un’interrogazione parlamentare sullo stato di avanzamento dei lavori della quattro corsie Olbia – Arzachena. L’ha presentata la Lega e il primo firmatario è il deputato, coordinatore regionale e presidente del comitato Shengen Eugenio Zoffili. Nel testo dell’interrogazione i leghisti  mettono in evidenza i problemi legati alla sicurezza e il disagio quotidiano, che si acuisce nei mesi estivi vista la gran presenza di turisti e visitatori, che gli automobilisti affrontano nel percorrerla.

“Il tratto di strada che collega Olbia con il resto della Gallura costiera è strategico tanto per una degna fruizione del percorso, che non può essere legato a una tempistica di percorrenza così eccessivamente dilatato vista la centralità sanitaria, commerciale e di collegamento con la penisola e l’estero che riveste il capoluogo gallurese, quanto per una reale sicurezza stradale – commenta Dario Giagoni -. Una sicurezza che, come purtroppo testimoniato dai numerosi incidenti talvolta assai gravi o addirittura mortali, non è garantita a tutt’oggi dall’attuale arteria stradale”. 

Il gruppo consiliare Lega Salvini Sardegna già nel settembre 2019 aveva presentato un’interrogazione che domandava delucidazioni in merito all’assessore ai Lavori Pubblici, Roberto Frongia, che poi a giugno ha presenziato in occasione dell’incontro sulla tematica tenutosi proprio ad Arzachena. L’infrastruttura già nel 2001, infatti, era stata inserita nel “primo programma delle infrastrutture strategiche” approvato dal CIPE e costituisce il tratto conclusivo dell’itinerario regionale Cagliari – Oristano – Nuoro – Olbia – Arzachena – Palau – S.Teresa Gallura, un asse fondamentale per lo sviluppo socio-economico dell’isola, a sostegno dei sistemi produttivi, turistici ed insediativi.

(Visited 644 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!