Le sei spiagge della Gallura premiate con la Bandiera blu, la new entry di Aglientu

Il premio a sei spiagge in Gallura.

Spiagge cristalline e servizi eccellenti. Sono queste le ricette che hanno permesso a 6 comuni galluresi di “portarsi a casa” il premio Bandiera blu per le migliori località balneari italiane. Sei comuni della Gallura sono stati, così, premiati per sostenibilità ambientale. Si tratta di La Maddalena, Palau, Aglientu, Santa Teresa, Trinità di Agultu e Vignola e  Badesi

La premiazione dei comuni è avvenuta in diretta streaming, alla presenza delle amministrazioni comunali dei rispettivi paesi, per l’assegnazione delle Bandiere Blu da parte della ong Foundation fon Environmental Education (Fee). Anche quest’anno a La Maddalena si conferma un paradiso terrestre. Alla città sono stati consegnati 8 riconoscimenti, ciascuno per ogni spiaggia dell’Arcipelago. “Anche quest’anno – dichiara il vicesindaco Federica Porcu – ci hanno confermato l’assegnazione delle Banidere Blu per le spiagge di Tegge, Monti D’Arena, Bassa Trinita, Spalmatore, Porto Lungo, Due Mari e Relitto nonché la bandiera blu per il porto di Cala Gavetta. Oltre all’ottima qualità delle acque ed alla pulizia delle spiagge ricordiamo che gli altri fattori decisivi per l’assegnazione di tale riconoscimento sono la presenza dei servizi igienici accessibili ai disabili con rampa nonchè l’accesso facilitato alla spiaggia”.

A Santa Teresa, invece, sono cinque le spiagge che sono piaciute alla ong Fee, per la pulizia del mare: Rena Bianca, Rena di Ponente, Zia Culumba, La Taltana – Santa Reparata e per la prima volta Conca Verde. Confermato il riconoscimento anche per la Marina di Santa Teresa Gallura. Badesi, invece, ha ricevuto due Bandiere blu, per le spiagge di Li Junchi, Li Mindi – Lu Stangioni, Pirrotto Li Frati-Baia delle Mimose. Anche Palau, sono stati consegnati i premi per due spiagge, quella di Isolotto e Palau Vecchio. A Trinità D’Agultu e Vignola le spiagge più pulite sono quelle di La Marinedda e la Spiaggia Lunga Isola Rossa.

Aglientu è, invece, una new entry. Della cittadina è stata premiata Vignola mare, un km di litorale dal mare cristallino. Così lo descrive l’assessora al Turismo Francesca Addis. “Siamo veramente orgogliosi per il riconoscimento – ha detto – , abbiamo fatto tante manifestazioni ambientali anche a scuola e lavorato per rendere la spiaggia più accessibile, inserendo le torrette di salvataggio e le passerelle. E’ un premio molto importante e speriamo di poter fare altrettanto con le altre spiagge che abbiamo nel territorio comunale”. Questo riconoscimento internazionale viene assegnato alle località turistiche balneari che soddisfano diversi standard qualitativi fra cui le analisi dell’acqua delle località balneari, i servizi offerti, la pulizia e la sostenibilità.

(Visited 2.331 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!