“Mina ritratta in bianco e nero”, a San Teodoro l’omaggio alla Tigre di Cremona

Al Cala d’Ambra music festival di San Teodoro un omaggio a Mina

Si intitola “Mina ritratta in bianco e nero” l’omaggio alla star italiana dalla voce e dal talento inconfondibili in scena a San Teodoro. Sarà abato 29 giugno alle ore 19.00 per il secondo appuntamento del Cala d’Ambra Festival. Il festival nato nel 2021 in costante crescita anche grazie alle scelte dal direttore artistico Carlo Sezzi. Quest’anno il Cala D’Ambra Music Festival, ha il patrocinio del Comune di San Teodoro e continua a fare rete con il circuito del Blues in Sardegna e con il San Teodoro Jazz Festival.

Il 29 giugno il pubblico potrà assistere allo spettacolo dedicato alle più belle canzoni di Mina , con arrangiamenti che vanno dalle ballad jazz, al fusion, all’acustico e al tango. Da qui il titolo dello spettacolo “Mina ritratta in bianco e nero”, titolo che descrive appieno le infinite sfaccettature interpretative attinte da grandi compositori come Jobim, Carlo Alberto Rossi, Modugno, Carrillo, Serrat e Tenco. Una sottile e raffinata ricerca che spazia nelle pieghe più introspettive e sconosciute della discografia dell’inconfondibile artista, ispirata alla vasta produzione della cantante. Protagonista sul palco Rita Casiddu, accompagnata da Simone Sassu al pianoforte, Lorenzo Sabattini al contrabbasso e Jacopo Careddu alla batteria.

Condividi l'articolo