Ilva-Marina, successo per la rievocazione storica: “La partita diventerà un evento fisso”

La sfida llva-Marina è legata all’affondamento del Trieste

Per andare a vedere la partita Ilva-Marina si salvarono la vita mille militari imbarcati sull’incrociatore Trieste. Grande successo per la partita rievocativa degli avvenimenti del 10 aprile 1943 quando, grazie ad una partita di calcio fra la squadra locale maddalenina “Ilva 1903” e la squadra della Marina Militare, si salvò gran parte dell’equipaggio del regio incrociatore Trieste affondato dai bombardamenti americani. Per l’esattezza mille militari sbarcarono per assistere alla partita.

La manifestazione inserita fra gli eventi previsti dal Nastro rosa tour, la regata velica targata Marina Militare, ha appassionato i molti presenti. La prima amichevole “Regio Incrociatore Trieste”, dunque, che ha visto affrontarsi la primavera dell’Ilvamaddalena contro la squadra della Scuole sottufficiali, ha visto trionfare i militari. La Coppa, che per il 2024 porterà inciso il nome Marina Militare, verrà rimessa in discussione il prossimo anno poiché è intendimento dell’amministrazione far diventare questa manifestazione un evento fisso.

Ilva-Marina e il sindaco di La Maddalena

“L’importante evento del Nastro Rosa Tours dimostra ancora una volta che è molto più di una semplice manifestazione sportiva velica – afferma il sindaco Fabio Lai -. Il format di questa regata è anche storia, cultura e tradizioni. La partita rievocativa è stata un piacevole successo, ha le carte in regola per poter essere ripetuta negli anni e diventare sempre più attrattiva, non solo per i locali, ma anche per tutti quei turisti amanti dello sport e della storia”.

Condividi l'articolo