Il ministro Boccia contro i test per entrare in Sardegna: “Ordinanza incostituzionale”

Annunciata un’istruttoria sull’illegittimità dell’ordinanza.

Dopo l’ordinanza del presidente Solinas che prevede controlli preventivi o dopo l’arrivo in Sardegna si aggiunge un nuovo capitolo sulla battaglia tra Governo e Regione che aveva tenuto banco questa estate.

Il ministro degli Affari Regional Francesco Boccia intervenuto alla Festa dell’Unità a Modena infatti ha annunciato l’apertura di un’istruttoria sull’illegittimità dell’ordinanza della Sardegna sostenendo che il passaporto sanitario è anticostituzionale e il governo è pronto per impugnarla.

Delle dichiarazioni che hanno riacceso subito le polemiche. “Trovo veramente grave che un Ministro faccia questi annunci durante una festa di partito e non nelle sedi appropriate o con il carattere della formalità tramite una nota del Ministero. Boccia, un ministro che non ha saputo coordinare o collaborare con le Regioni neanche nei momenti più duri ma sa solo osteggiare, per partito preso, le decisioni dei governatori di centro destra”, ha commentato il deputato Fdi Salvatore Deidda. 

(Visited 2.636 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!