Centinaia di no vax in piazza Regina Margherita a Olbia: “Il vaccino fa male”

Centinaia di no vax in piazza a Olbia.

In centinaia i no-vax in piazza Regina Margherita a Olbia, hanno partecipato al comizio organizzato questa sera da alcuni medici, tra cui Mariano Amici, noto per le sue dichiarazioni controverse sul virus e sul vaccino.

Parole forti quelle del medico Amici, che ha invitato senza mezzi termini i presenti a non vaccinarsi. “La proteina Spike causa malattie cardiache e infarti a soggetti sani – dichiara -, il vaccino, è accertato che crea problemi tromboembolici o la polmonite interstiziale. Diciamo a quelli che comandano, che sono servi delle multinazionali, non ve lo spiegano. Dite a questi bastardi che gli effetti della proteina Spike sono mortali e causano anche il cancro perché vi iniettano vaccini contaminati”.

Tanti gli applausi e poche le mascherine. In piazza c’erano proprio tutti, grandi e piccoli. Alto il numero dei giovani che hanno aderito, come Roberto, 38 anni di Olbia che ha dichiarato il suo no al vaccino spiegando le sue ragioni e mostrando la sua mascherina tenuta sul braccio. “Negazionista del covid è un’etichetta che fa comodo per farci passare da idioti – spiega -, esiste il covid, certamente, ma abbiamo anche altre malattie anche più gravi. E’ esagerato dichiarare lo stato di pandemia, quando a rischio sono stati solo soggetti deboli. Questa mascherina non serve a niente, costa 90 centesimi dai cinesi e non protegge dal virus”. Ai microfoni anche i relatori medici, Annamaria Iannetti, Laura Deledda e gli avvocati Antonello Secchi e Linda Corrias.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura