Avviata la procedura di licenziamento dei lavoratori di Air Italy, l’opposizione dei sindacati

Riaperta procedura licenziamento.

Si avvia la procedura dei licenziamenti dei 1500 dipendenti della compagnia aerea Air Italy. A comunicarlo ai sindacati è il direttore del personale di Air Italy, Sergio Boscarol. Una doccia fredda per i lavoratori, che arriva proprio durante la settimana Santa. L’avvio della procedura è avvenuto a Malpensa in una gelida formalità, con la consegna della lettera ai sindacati da parte del direttore del personale.

“Abbiamo chiesto conto al direttore del personale Boscarol dello stato dell’arte relativo alle proposte di acquisizione dell’azienda da parte dei vari soggetti interessati, ma non ci è stata data alcuna risposta – comunica l’associazione dei sindacati Anpav – . Ci siamo appellati al codice etico aziendale, almeno in questa delicata fase, ma senza esito alcuno”.

La cassa integrazione per i 1500 lavoratori cesserà tra meno di tre mesi e le associazioni fanno sapere che si mobiliteranno già dai prossimi giorni davanti a tutte le sedi istituzionali locali e nazionali. I sindacati si oppongono alle indicazioni dell’azienda e chiedono di non avviare l’iter del licenziamento poiché in piena pandemia è impossibile poter ricollocare i lavoratori in uno dei settori più colpiti.

(Visited 634 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!