In fuga dalle zona rosse del coronavirus verso le seconde case della Gallura, arriva la stretta della Regione: controlli ai porti e quarantena obbligatoria

Il provvedimento della Regione.

A lanciare l’allarme era stato ieri il presidente dell’Anci Sardegna Emiliano Deiana. “Come segnalano i sindaci dei comuni costieri, in gran numero si stanno trasferendo in Sardegna anche dalle regioni finora più esposte al coronavirus oppure arrivano per motivi di lavoro”, ha detto il presidente. 

Una segnalazione che ha trovato, con il passare delle ore, sempre più sostanza e che ha allertato i sindaci dei comuni costieri della Gallura. “Sei regioni chiudono alle zone rosse e ordinano la quarantena a chi è arrivato negli ultimi giorni nei nostri comuni. Il Presidente del Consiglio demanda alle Regioni l’adozione di misure per impedire l’accesso nel territorio. Non si può aspettare oltre”, ha esordito il sindaco di Loiri Porto San Francesco Lai.

In fuga dalle zone a rischio del coronavirus verso le seconde case della Gallura e della provincia di Sassari

Dello stesso tenore il primo cittadino di Arzachena Roberto Ragnedda. “Rinnovo l’invito a tutti coloro che in questi giorni sono arrivati ad Arzachena dalle zone colpite dal virus di avvisare la Asl competente, di seguire attentamente tutte le prescrizioni sanitarie e di evitare i contatti con l’esterno per almeno 2 settimane”, ha ribadito.

Ma anche gli altri sindaci, da Golfo Aranci a San Teodoro, si sono messi in prima linea per fronteggiare questa nuova emergenza. A rispondere all’allarme ci ha pensato il governatore Christian Solinas che un’ordinanza urgente in cui obbliga a tutte le persone arrivate dalle zone rosse a “comunicare la circostanza al proprio medico”, ad osservare l’isolamento domiciliare per 14 giorni, “divieto di viaggi e spostamenti”, “rimanere raggiungibili per ogni eventuale attività di sorveglianza”.

Inoltre, all’arrivo nei porti e negli aeroporti saranno tenuti a comunicare il domicilio dove osserveranno il periodo di quarantena. Insomma, il coronavirus ora fa paura anche alla Sardegna.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura