Insetti e sporcizia, chiusa una pescheria di Olbia

L’operazione del Nas di Sassari.

Il locale era sporchissimo. C’erano addirittura mosche ed altri insetti che svolazzavano all’interno. I carabinieri del Nas di Sassari hanno faticato a credere ai loro occhi.

E quando hanno aperto le celle frigo, dove era conservato il pesce, la situazione non è migliorata. Anzi, orate, tonni e branzini erano tenuti così male da sembrare evidente lo stato d’alterazione.

Inevitabile la chiusura dell’attività per la cooperativa “Pescheria dei pescatori” di via Nuoro a Olbia e la revoca del bollo Ce, che le consentiva di vendere il pescato in tutta Europa.

I fatti si riferiscono allo scorsa settimana, ma i dettagli dell’operazione sono stati resi noti solo adesso. Le condizioni igieniche del locale erano apparse così precarie, da rendere necessaria chiusura. Adesso la cooperativa potrà riaprire dopo aver dimostrato che tutto è tornato nella normalità. Mentre sarà più lunga la strada per ottenere nuovamente il bollo Ce.

(Visited 4.838 times, 5 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!