Prende a pugni l’avvocato per avere dei soldi: arrestato

Ora è ai domiciliari.

Nel pomeriggio di ieri la polizia di Stato ha tratto in arresto un cittadino originario del Friuli, ma da tempo residente ad Alghero, per tentata estorsione e lesioni.

Gli agenti del commissariato di Alghero, sono intervenuti, a seguito di una segnalazione telefonica, presso lo studio legale di un avvocato che era stato da poco aggredito con pugni da un giovane che lo aveva afferrato per il collo e strattonato violentemente. 

All’arrivo dei poliziotti, tutto l’ufficio risultava a soqquadro e la vittima presentava una vistosa ferita alla nuca.

Dai primi accertamenti è emerso che il giovane aveva preteso del denaro dal legale in quanto suo amministratore di sostegno, e di fronte al rifiuto dello stesso, aveva reagito con violenza, al fine di ottenere con la forza quanto richiesto.

L’intervento del personale del commissariato ha consentito di mettere in sicurezza la persona offesa che veniva accompagnata presso il locale pronto soccorso per le cure del caso, mentre il giovane è stato tratto in arresto. Nella mattinata odierna, dopo il rito di convalida, sono stati disposti nei suoi confronti gli arresti domiciliari.

(Visited 1.051 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!